A partire dal 1° ottobre 2022 i veicoli diesel Euro 4 e 5 e Euro 2 a benzina hanno diritto a 
50 giornate di accesso e circolazione
al suo interno.

Si tratta di una deroga d'ufficio per tutti i veicoli, fruibile senza necessità di richiesta né obbligo di registrazione alla piattaforma di Area B
Si consiglia di attivare comunque la registrazione per monitorare il conteggio delle giornate residue: dal pacchetto di 50 giornate disponibili vengono scalati i singoli giorni di fruizione del bonus.
In una stessa giornata è possibile entrare e uscire da Area B un numero illimitato di volte.

Per queste tipologie di veicoli le 50 giornate di deroga saranno fruibili fino al
30 settembre 2023.


Sono Francesco Bossi agronomo... con una forte passione per la terra e la natura.


Passione ereditata da mio padre Nino, che per tutta la vita ha condotto l’azienda agricola di famiglia con bestiame e campi coltivati a riso. Sono nato e cresciuto con il profumo dei prati, della brina, dei colori che regala la natura nelle sue ampie fasi delle stagione, della vita all'aria aperta. Dopo aver condotto per lunghi anni insieme a mio padre e ai miei fratelli l'azienda di famiglia, una nuova esperienza mi attendeva e ora, dal 2016, conduco l’azienda agricola Podere Ronchetto.

Seguo il metodo dell’agricoltura biologica attraverso la conservazione e aumento della fertilità dei suoli tramite attente rotazioni che prevedono almeno un anno di una coltura di leguminose e aumento della biodiversità con il reimpianto di siepi e filari e di porzioni di terreno lasciati allo stato naturale. In questo modo viene favorito l’insediamento di uccelli e piccoli animali che aumentano il valore naturalistico dell’azienda e del territorio circostante.

Il rispetto del suolo per questo il terreno viene lavorato per non più di 15/20 centimetri cosi da rispettare la vita degli insetti che vivono almeno una parte della loro vita nel suolo ed essenziali per le colture, la cui salute è determinante affinché ciò che produciamo cresca sano e ricco di sostanze nutritive.

In questo modo coltiviamo ortaggi di stagione, sia in pieno campo che in tunnel freddi, Riso Carnaroli, mais Maranello e frumento da cui ricaviamo delle buonissime farine tipo 1.

La nostra agricoltura è stata impostata da subito a colture miste, per aumentare la biodiversità ambientale verso una logica di sostenibilità e integrazione tra settore agricolo e agrituristico. La produzione è finalizzata quasi esclusivamente alla vendita diretta (filiera corta).

Collaboriamo inoltre con altre aziende a noi vicine, sia in termini geografici che di mentalità di produzione e di rispetto dei cicli naturali.